yahoo

Yahoo svela un altro mega-attacco hacker: un miliardo di account violati!

Non c’è pace per Yahoo: il colosso di Sunnyvale, da anni in costante rincorsa su competitors del calibro di Google e Facebook, ha reso pubblico un nuovo, pesante, attacco hacker subito nell’agosto 2013. 

C’è un precedente, che rappresentava già un primato assoluto, che risale a qualche mese fa: a settembre la società di Marissa Mayer dichiarò di aver subito un attacco a fine 2014 in cui furono coinvolti 500 milioni di account. Stavolta si va ben oltre, doppiando la precedente cifra: un miliardo di account hackerati, è questa la sconvolgente cifra. I dati rubati sarebbero i più svariati: nomi, date di nascita, password e, addirittura, risposte alle cosiddette “domande di sicurezza”, comprese quelle criptate. Yahoo, a distanza di oltre tre anni, non sa ancora come sia avvenuto l’attacco né ha potuto nel frattempo mettere in atto misure di difesa efficaci. L’accordo con Verizon, a questo punto, si chiuderà a cifre ben inferiori ai 4.8 miliardi di dollari preventivati ad inizio trattativa.