India, calo vendite dei tablet nel Q1 2016

India, calo vendite dei tablet nel Q1 2016

È interessante notare che, quando di solito si parla del mercato tablet indiano, le notizie sono buone, come quella del mercato solido nonostante la perdita globale del segmento. Oggi, sembra che nemmeno l’India sia più interessata ai tablet, in quanto gli ultimi dati IDC rivelano che il mercato locale è rimasto invariato nel corso del Q1 2016.

Le vendite totali hanno raggiunto 0,86 milioni di unità, tra tablet e 2 in 1. Le vendite, inoltre, sono cresciute del 1,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’interesse dei consumatori sembra essere in calo e il successo dei phablets sta trascinando verso il basso l’intera faccenda. I 2 in 1 continuano a vendere, con una crescita a tre cifre e questo spinge anche Windows.

I modelli basati su Windows rappresentano oltre il 70% di questa nicchia, ma il recente ingresso di Apple nel segmento ha dato loro numeri abbastanza buoni. Micromax è capo nella categoria dei 2 in 1, con oltre un terzo delle vendite totali nel Q1 2016. Nel frattempo, Datawind rimane in cima tra i  venditori tablet, con il 27,6% e un aumento del 33,5%.

Il successivo è Samsung, con il 15,2% nel 1 ° trimestre 2016 e un crollo delle vendite del 3,7%.