Il mercato PC raggiunge i livelli del 2011, calano le vendite tablet

Il mercato PC raggiunge i livelli del 2011, calano le vendite tablet

Le vendite globali di PC hanno raggiunto i 101 milioni di unità nel 1 ° trimestre 2016, con i volumi complessivi in calo del 13% annuo fino al minimo del 2° trimestre 2011. In sostanza, siamo di nuovo a 5 anni fa e questa regressione non si è mai vista prima su questo mercato.

Apple rimane in testa al gruppo, o almeno lo ha fatto nel Q1 2016, con vendite di poco superiori alle 14 milioni di unità. Si tratta di un calo del 17%, mentre Lenovo ha venduto 25k unità meno di Apple. I modelli due in uno sono ancora in crescita, con un incremento di circa il 13% negli ultimi 3 mesi.

Il segmento di mercato ha generato poco meno di 39 milioni di unità rispetto al trimestre passato. Tutti i tipi di PC nella regione Asia-Pacifico hanno mostrato debolezza, danneggiati dalla crescita del mercato degli smartphone e dei prezzi in calo. Le vendite di pc in Asia, Pacifico e Cina sono diminuite del 14%, per un terzo trimestre consecutivo di decremento a doppia cifra. Le cose non sono migliori nel mercato EMEA, dove il calo è stato pari al 115%, con i notebook che vendono il 18% in meno rispetto all’anno precedente. Il 2016 sembra un anno molto negativo per i produttori di PC.