Google accusata di abuso di posizione dominante

La Commissione europea ha inviato una comunicazione di addebiti alla società di tecnologia, sostenendo che ha violato il diritto comunitario alla concorrenza.

Google è accusata di imporre condizioni onerose alle imprese che utilizzano la concorrenza Android. Ma essa afferma che Android è stato “buono per la concorrenza e per i consumatori”.

Kent Walker, Google senior vice president e general counsel, ha detto: “Android ha contribuito a favorire un notevole e, soprattutto, sostenibile ecosistema , basato su software open source e innovazione aperta a tutti. Non vediamo l’ora di lavorare con la Commissione europea”.

Parlando ad una conferenza stampa a Bruxelles Mercoledì, il commissario per la concorrenza europea, Margrethe Vestager, ha detto di aver inteso che Google è in violazione della legislazione dell’Unione.

A Google sono state date 12 settimane per rispondere e, se riconosciuta colpevole, l’azienda dovrà saldare una multa e potrebbe essere necessario modificare le sue pratiche.