I Samsung Galaxy Tab A ricevono Marshmallow

I Samsung Galaxy Tab A ricevono Marshmallow

Mentre Samsung sta preparando il lancio globale del suo ultima tablet, il Galaxy Tab A, sta anche rilasciando l’aggiornamento ad Android 6.0.1 ai tablet di ultima generazione. Ed oggi si apprende che i modelli Galaxy Tab A dello scorso anno stanno ricevendo questo aggiornamento.

I proprietari del Galaxy Tab A otterranno Android 6.0.1, con il numero di build T550XXU1BPE1, e stiamo parlando del modello da 9.7 pollici. L’aggiornamento porta caratteristiche utili come Google Now Tap e l’utile Doze, per rendere la batteria più generosa, ed una migliore gestione delle autorizzazioni.

Gli aggiornamenti possono arrivare tramite OTA o tramite il software Samsung Smart switch sul PC. È anche possibile scaricarli manualmente. Anche altri dispositivi verranno aggiornati nelle prossime settimane, mentre ci avviciniamo alla data di commercializzazione nei negozi del nuovo modello 2016 del Galaxy Tab A.

Apple ritira aggiornamento iOs 9.3.2, bricka gli iPad Pro

Apple ritira aggiornamento iOs 9.3.2, bricka gli iPad Pro

Apple è incespicata un paio di volte nel corso dell’ultimo anno: quando si tratta di aggiornamenti iOS, alcuni sono riusciti a trasformare in soprammobili i tablet o i telefoni. Per esempio iOS 9.3.2 si dice che abbia brickato un paio di iPad Pro, ed è stato quindi ritirato.

Ciò che rende le cose peggiori è che i dispositivi non possono essere ripristinati tramite iTunes, nonostante ai proprietari richiesto di provare. Non è chiaro ciò che ha causato questo pasticcio, ma Apple sta certamente lavorando per risolvere il problema. Essi sostengono che un piccolo numero di unità è stato colpito, dopo un errore durante il tentativo di aggiornare il software. Apple ha avuto un problema simile a marzo, quando iOS 9.3 ha raggiunto iPad e iPhone.

L’azienda di Cupertino ha dovuto rilasciare rapidamente un altro aggiornamento per risolvere i problemi. Non è ancora molto chiaro se gli iPad Pro brickati possano esser riportati in vita oppure no.

Google Pixel C smontato da iFixit, non è facile da riparare

Google Pixel C smontato da iFixit, non è facile da riparare

Mentre il resto del mondo è deluso dal fatto che Google non abbia svelare un nuovo dispositivo all’I/O, oggi ci fermiamo e hanno un’occhiata all’ultimo tablet di Google. Si tratta dell’ibrido Pixel C, che è stato recentemente smontato da iFixit .

Come al solito sono stati attenti con lo smontaggio, e hanno anche dato al dispositivo un voto sulla riparabilità. Sembra che il dispositivo sia andato troppo bene in questo aspetto, ottenendo un voto di 4 su 10. Il problema è che la scheda madre è incollata saldamente al lato posteriore e ci sono dei forti adesivi a tenerla salda.

Come al solito, un problema comune a molti tablet, c’è un display incorporato, che è difficile da rimuovere. Sul lato positivo, la porta USB Type C e alcune altre parti sono modulari, che le rende facili da sostituire in modo indipendente.

iFixit ha anche smontato la tastiera del dispositivo, che sembra piuttosto sorprendente all’interno, quindi accertatevi di guardare l’intero smontaggio.

Acer Iconia One 7, il tablet per bambini

Acer Iconia One 7, il tablet per bambini

Acer ha annunciato un nuovo tablet questa settimana, l’Iconia One 7 B1-780, destinato ai bambini ad un prezzo di 80 sterline nel Regno Unito. Naturalmente, come mostra il prezzo, si tratta di un modello base.

L’applicazione Kids Center è alla base dell’esperienza utente, e questo è un prodotto leggero, grazie ai suoi 270 grammi. Abbiamo un display IPS da 7 pollici, con risoluzione 1280 x 720 e processore MT8163 MediaTek (quad core), con clock fino a 1,3 GHz. 8 o 16 GB di storage deve essere incluso, oltre a uno slot per schede microSD con supporto fino a 128 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo.

La fotocamera è stata declassata dall’ultimo Iconia One 7, da 5  a 2 MP e il quella anteriore si attesta a 0.3 MP. Acer sostiene inoltre che il nuovo arrivato avrà una durata della batteria fino a 6 ore con una singola carica. Sfrutta Android 6.0 Marshmallow, ma con il parental control, un’interfaccia utente riprogettata per i bambini e un sacco di strumenti per il filtro contenuti.

Il prodotto debutterà nel mese di giugno nel Regno Unito.

Il mercato PC raggiunge i livelli del 2011, calano le vendite tablet

Il mercato PC raggiunge i livelli del 2011, calano le vendite tablet

Le vendite globali di PC hanno raggiunto i 101 milioni di unità nel 1 ° trimestre 2016, con i volumi complessivi in calo del 13% annuo fino al minimo del 2° trimestre 2011. In sostanza, siamo di nuovo a 5 anni fa e questa regressione non si è mai vista prima su questo mercato.

Apple rimane in testa al gruppo, o almeno lo ha fatto nel Q1 2016, con vendite di poco superiori alle 14 milioni di unità. Si tratta di un calo del 17%, mentre Lenovo ha venduto 25k unità meno di Apple. I modelli due in uno sono ancora in crescita, con un incremento di circa il 13% negli ultimi 3 mesi.

Il segmento di mercato ha generato poco meno di 39 milioni di unità rispetto al trimestre passato. Tutti i tipi di PC nella regione Asia-Pacifico hanno mostrato debolezza, danneggiati dalla crescita del mercato degli smartphone e dei prezzi in calo. Le vendite di pc in Asia, Pacifico e Cina sono diminuite del 14%, per un terzo trimestre consecutivo di decremento a doppia cifra. Le cose non sono migliori nel mercato EMEA, dove il calo è stato pari al 115%, con i notebook che vendono il 18% in meno rispetto all’anno precedente. Il 2016 sembra un anno molto negativo per i produttori di PC.

Amazon prepara un tablet Alexa-Based, ideato per la cucina

Amazon prepara un tablet Alexa-Based, ideato per la cucina

Amazon sembra essere felice delle vendite e della popolarità del suo dispositivo Echo, dato che include alcuni elementi di quel prodotto su un tablet futuro. Il dispositivo dovrebbe esser dotato di Alexa, secondo il Wall Street Journal .

Tutto quello che sappiamo è che saremo davanti ad un prodotto con uno “schermo di un computer simile ad un tablet”, e si chiamerà Knight. Lab126, la struttura hardware misteriosa di Amazon, sta sviluppando questo tablet, che potrebbe essere ideato per la cucina. La fonte afferma che consentirà agli utenti di caricare o scaricare foto anche con le mani coperte di farina, quindi la destinazione è chiara.

Amazon ha preso di mira la cucina da un po’ di tempo, dopo essere stata concentrata su soggiorni e camere da letto con i suoi gadget. L’inclusione di Alexa significa che il tablet sarà in grado di reagire a praticamente tutti i comandi vocali si danno all’Amazon Echo, per esempio. Potrete ascoltare musica in streaming, controllare elettrodomestici e conoscere le previsioni del tempo e la programmazione TV. Lab126 ha alcuni progetti ingegnosi, avendo lavorato al Kindle e-reader, al Kindle Fire, al Kindle Phone, ad Echo e Tap.

Il gestore inglese EE presenta il Jay Tablet

Il gestore inglese EE presenta il Jay Tablet

Il gestore inglese UK EE ha appena annunciato un nuovo tablet chiamato Jay. Il dispositivo ha caratteristiche tecniche abbastanza modeste, ma ha un prezzo abbastanza equo. Questo è il tipo di dispositivo che può servire allo scopo di divenire un dispositivo secondario o un tablet domestico per la famiglia.

Il Jay è dotato di un display da 7,85 pollici con risoluzione di 1024 x 768 pixel, processore MediaTek quad core da 1,06 GHz a 64 bit, 1 GB di RAM e 16 GB di storage. Assieme a ciò, è presente uno slot per schede microSD, una fotocamera da 5 megapixel principale e una frontale da 2 MP. Il tablet è dotato di batteria da 3600 mAh, che dovrebbe fornire 7 ore di pieno utilizzo.

Il sistema operativo del dispositivo è Android 5.1 Lollipop e non abbiamo idea se sia pianificato un aggiornamento a Marshmallow o meno. Naturalmente, c’è la connettività 4G LTE tramite EE e il prodotto pesa 350 grammi, quindi è abbastanza leggero da portare in giro. Il Jay è disponibile dall’11 maggio, con opzione pay as you go e un prezzo di 119 sterline. I nuovi abbonati pagano 16 sterline al mese con un anticipo di 30.

Microsoft realizza un nuovo installer per Windows 10

Microsoft realizza un nuovo installer per Windows 10

Microsoft sta lavorando su un nuovo strumento, che renderà l’installazione di Windows 10 molto più facile da eseguire. Ciò è stato confermato ufficialmente da Jason, il Program Manager del team Windows Insider Engineering di Microsoft.

Questo strumento offrirà un modo più veloce e facile per fare una nuova installazione di Windows 10. Lo strumento è in fase di test in questo momento e dovrebbe raggiungere i Windows Insiders abbastanza presto. Questo nuovo strumento raggiungerà probabilmente la nuova build di Windows 10 Insider e poi eventualmente l’aggiornamento Anniversary di questa estate.

Alcune persone hanno segnalato mancati avvii, problemi di formattazione, partizioni perdute e un processo molto lento. Il ripristino del PC e gli aggiornamenti sono stati fatti anche abbastanza lentamente. C’è anche il problema di scaricare un’immagine completa dell’installazione ogni volta per i dispositivi Surface e PC, per esempio, ma questi sono problemi della reinstallazione.

Apple fornisce iPad a 144 scuole

Apple fornisce iPad a 144 scuole

Apple ha iniziato un programma educativo basato sugli iPad, portando i tablet ai bambini degli Stati Uniti. Per esempio una classe di Yuma, in Arizona, ha ricevuto 31 iPad, uno per ogni studente. In origine, il loro insegnante, Blanca Rivera non era felice di ciò, pensando che l’iPad fosse solo per i giochi, ma poi le cose sono cambiate.

Ora, dopo 8 mesi, gli studenti stanno utilizzando i tablet per creare presentazioni, produrre video e creare libri digitali sulle frazioni. Questo è solo un esempio di una scuola tra le 114 istituzioni che rientrano nel programma Apple, in tandem con l’iniziativa dell’amministrazione Obama. 8 scuole a Yuma hanno beneficiato di questo programma, che fornisce ad ogni studente un iPad e agli insegnanti MacBook e iPad.

Le aule si dotano di Apple TV e in alcune zone, Apple ha anche aiutato a costruire reti WiFi. 100.000.000 $ erano stati impegnati a livello nazionale per uno sforzo educativo nel 2014 e soprattutto i dipendenti incaricati hanno dovuto trascorrere 17 giorni all’anno in ogni scuola, tra la formazione degli insegnanti e aiutare a preparare le lezioni. Gli insegnanti sono preoccupati che una volta che il programma terminerà, perderanno i tablet e non potranno permettersi di comprare quelli nuovi.

Il Senior Vice President di Apple, Eddy Cue, è sicuro che se la tecnologia sarà efficace, il finanziamento sarà facilmente reperibile in seguito.

Lenovo MIIX 310 in vendita su Amazon a 279 euro

Lenovo MIIX 310 in vendita su Amazon a 279 euro

Il tablet Lenovo 310 Miix è stato presentato al Mobile World Congress 2016, con CPU Intel Atom X5, e oggi è comparso su Amazon con una versione migliorata di quel chip. Ed ha anche un prezzo molto interessante, a soli 279 €.

In origine, il dispositivo doveva essere consegnato con processore Intel Atom Z8300-X5, ma alla fine sarà dotato del nuovo X5-Z8350, che è più potente. Non solo Amazon lo vende, ma anche Lenovo Hong Kong, quindi è ufficiale. E sarà anche meglio, dal momento che è dotato di 4 GB di RAM e 64 GB di memoria, ma ciò può far salire il prezzo a 299 euro.

La differenza tra lo Z8300 e Z8350 è la frequenza di clock, dal momento che lo Z8350 è in grado di andare a 1.92 GHz, anche. Inoltre è presente un display da 10.1 pollici con risoluzione 1280 x 800. La promessa di 10 ore di batteria è anche molto interessante.